Informazioni per i marketing aziendali mascherate da servizio agli user: la magia di Facebook

Facebook-ask-my-status

Il nostro famoso Social Media ha appena rilasciato una nuova funzionalità nel profilo utente: il tasto “chiedi”. Detta così è un po’ banale, è vero, per cui vediamo di approfondire un po’. Da qualche giorno di fianco al proprio status sentimentale non compilato è apparso il tasto “chiedi” che consente ai propri amici (solo agli amici!) di specificare meglio, su richiesta, tale feature del proprio profilo. Dando per scontato che chi non lo scrive non voglia far sapere in giro i fatti suoi, la risposta verrà vista solo da chi chiede. Facebook quindi si lancia nel mondo del dating online?

Mi sembra difficile, appare più una mossa di marketing, o meglio, per il marketing: il dato “status sentimentale” è spesso lasciato vuoto perché ritenuto piuttosto invasivo della propria privacy ma è un dato molto importante per chi si occupa di Web Monitoring e Social Media Analysis (qui e qui trovate qualche approfondimento sulla questione approccio quali o quantitativo e sugli insights). Ecco quindi il modo per ottenere il dato senza obbligare le persone a renderlo pubblico.

Rimane un piccolo dubbio sulla veridicità del dato perché a Maria, che non mi piace, posso scrivere di essere sentimentalmente occupato ma a Gloria… beh con Gloria è un’altra storia. Ma qualcuno nel mondo delle Web Analysis troverà il modo di pesare queste informazioni e renderle leggibili o quantomeno attendibili. Un’altra preziosa informazione per i marketers di tutto il mondo. 

Luca Bizzarri