PS4 vs Xbox One: creatività e strategia per il dominio del divano.

ps4_tv commercial

xbox_tv commercial

Ebbene sì, il dominio del divano pare valere svariati miliardi di euro. E io che volevo scrivere 2 righe disimpegnate su questo argomento ma vista l’importanza del mondo “salotto”, vale la pena di approfondire e più mi informo e più mi accorgo che lanciare una console come PS4 o Xbox in effetti è un lavoraccio (che farei volentieri). Tra l’altro più vado avanti, più sono convinto che l’Italia evidentemente non è un paese strategico per nessuna delle 2 console perché le azioni di marketing legate al lancio dei 2 nuovi prodotti sono potenti, complesse e giocate sul filo di lana di dichiarazioni rilasciate mesi prima del lancio ufficiale. Cosa che io, seppur giocatore da anni e per quanto mi possa reputare in target, non ho minimamente percepito. In ogni caso, PS4 e Xbox One sono sul mercato da un po’ di mesi e finalmente riprendo il promemoria che mi ero lasciato e affronto i 2 spot.

Cerco lo spot PS4, vedo un risultato con 18 milioni di views e vado sereno. Lo apro, sorrido. Carino. In modo molto ironico prende i giocatori, persone come noi, e li proietta nelle ambientazioni dei videogiochi. La canzone, il vero testimonial dello spot, accompagna il tutto alleggerendo situazioni che nella vita reale sarebbero insopportabili.

Poi cerco lo spot XBox One, fatico un po’. Molti video di utenti che fanno vedere come funziona, qualche trailer di nuovi giochi, niente spot. Mmm. Cerco meglio e alla fine arriva un risultato con 90.000 views. Mi sembra strano, non sarà questo, lo apro. E’ lui. Bello, brillante, coinvolgente e divertente. Inoltre dimostra altre caratteristiche della console svelandone il posizionamento: uno strumento all in one per il dominio del salotto.

Tornando a noi, le visualizzazioni mi sembrano troppo poche, avrò preso una versione non ufficiale, cerco ancora e quello con più visualizzazioni è uno che ne ha circa 6 milioni. Meglio, ma la differenza con PS4 è enorme. Perché? E perché questa fatica nel trovarlo? Purtroppo non avendo accesso alle strategie dei marketing di Microsoft e Sony non sarà facile rispondere, i fattori sono molti a cominciare dall’investimento su un media piuttosto che un altro (TV piuttosto che web in questo caso) per arrivare al contenuto, più focalizzato sui servizi e forse meno interessante da condividere sui social media. Comunque, senza sapere, rimangono solo ipotesi. 

A conti fatti quindi, il pubblico di internet premia PS4. E non solo quello di internet visto che come dimostra vgchartz anche le vendite danno ragione a Sony che, vista l’aspettativa media di vita di 5 anni della console, sta vincendo una battaglia e non la guerra.

Ah, per chiudere, su Marketing Week trovo questo articolo e questo video. Ma è solo un altro video di lancio che in Italia non abbiamo mai visto. Avanti così.

Luca Bizzarri