Quali sono le keyword attraverso le quali il sito si può indicizzare? Il tool SEO consigliato.

In un precedente articolo abbiamo visto come trovare le keyword attraverso cui gli utenti entrano nel vostro sito. I dati che abbiamo raccolto in quella occasione sono interessanti ma quello che ci interessa è avere un confronto tra ciò che gli utenti cercano e quello che il nostro sito può offrire, per capire se siamo in linea con il nostro target oppure dobbiamo rivedere la nostra SEO strategy (oppure capire che strada vogliamo intraprendere se non ne abbiamo una). Cerchiamo quindi di capire quali potrebbero essere le chiavi di ingresso al nostro sito.

Lo strumento che possiamo usare è SEOrch. Questo è uno strumento completo di analisi SEO, un aggregatore di diversi database, e restituisce molti dati e informazioni, alcune molto tecniche. Diciamo che la tendenza di questi strumenti, dal momento che vendono anche consulenza, è quella di esagerare un po’ con la critica per cui non spaventatevi se avete un sacco di punti esclamativi rossi. Dovessero essere veramente troppi, potete far vedere il sito a qualcuno di esperto per una valutazione sulle possibili azioni da intraprendere. Possiamo anche avere una panoramica anche sull’attività social, a colpo d’occhio, su diversi social media.

Quello che ci interessa qui è la sezione “Semantic Analysis”, che ci mostra che il nostro sito potrebbe essere indicizzato per tutte le parole chiave elencate. Se avete letto questo altro nostro articolo sulle keyword che usano gli utenti per entrare nel nostro sito e avete seguito le istruzioni, copiate le parole e le affiancatele alla lista creata in precedenza. C’è molta differenza? Sono più o meno le stesse? Sono domande da prendere in considerazione.

Per completare la ricerca, scopri come valutare i risultati ottenuti – clicca qui per leggere l’articolo

Luca Bizzarri